Notizie
Consigli di viaggio alle Maldive

Come si stanno preparando le Maldive per l'innalzamento del livello dell'oceano

By Jonathan Kearney
22 gennaio 2021
Come si stanno preparando le Maldive per l'innalzamento del livello dell'oceano

Le Maldive vantano una storia lunga e gloriosa, dalla formazione dovuta a vulcani preistorici risalenti a milioni di anni fa, alle comunità vivaci e i resort di lusso moderni.

Nel 2019 più di 1,7 milioni di persone hanno visitato le Maldive, e a causa delle restrizioni sui viaggi a livello globale, nel 2020 le Maldive hanno registrato 555'399 arrivi turistici. Il 2021 sarà un anno di speranza per le Maldive, il turismo è nuovamente in rapida crescita, tutti i visitatori cercano le famose spiagge di sabbia bianca, l'acqua turchese delle lagune e un'esperienza da naufraghi reale.

Ma con l'aumento degli effetti del riscaldamento globale, chi sogna di scappare in questo paradiso farebbe meglio a visitarlo subito, prima che sia troppo tardi.

La geografia unica della nazione insulare, centinaia di isole coralline immacolate disseminate lungo una doppia catena nell'Oceano Indiano è ciò che rende questa meta un paradiso, ma la espone anche al cambiamento dell'ambiente.

Le isole delle Maldive sono tra le più basse sul livello del mare al mondo, appena qualche metro sul livello del mare, e poiché il cambiamento climatico provoca l'innalzamento del livello dell'oceano, il rischio che le isole scompaiano del tutto è reale. Gli scienziati ritengono che se il riscaldamento globale dovesse continuare, entro qualche decennio le Maldive potrebbero essere inghiottite dall'oceano.

Come hanno fatto così tante briciole di terra a diventare una formazione così unica e vulnerabile al tempo stesso?

Come si sono formate le Maldive…

Per comprendere la formazione delle Maldive dobbiamo fare un salto indietro di milioni di anni, quando le placche tettoniche provocavano lo scontro e la frantumazione di enormi masse di terra, andando così a formare i continenti che conosciamo oggi.

A quei tempi, dove oggi sorgono le Maldive, c'era una cintura vulcanica. Questi vulcani si spensero e affondarono nell'oceano, i coralli iniziarono a crescere sulle loro cime, creando una barriera corallina che racchiudeva una laguna. Con il proseguire dell'erosione dei coralli, il materiale si raccolse sulle scogliere poco profonde, trasformandosi quindi in banchi di sabbia e, dopo milioni di anni, in isole.

Il risultato furono centinaia di isole che si estendono per 90'000 km2 di oceano, situate in cima a una dorsale sottomarina che si innalza dal fondo dell'oceano. La geografia delle Maldive era stata formata.

Come prepararsi per gli effetti del cambiamento climatico sulle Maldive...

La natura univoca di questa storia geologica ha dato vita a un futuro incerto per le Maldive. Il cambiamento climatico è una minaccia per l'esistenza stessa della nazione, è strettamente necessario preservare il suo ambiente naturale e prepararsi per il futuro.

Il Governo delle Maldive sta implementando una serie di piani per proteggere le isole e i cittadini dall'innalzamento del livello dell'oceano. Questi includono proteggere le falde acquatiche, aumentare la raccolta dell'acqua piovana, combattere l'erosione della costa e incrementare l'altezza delle infrastrutture più importanti, la maggior parte situate sulla costa.

Gli abitanti di alcune delle isole più periferiche e vulcaniche sono già stati trasferiti su isole con protezioni naturali migliori.

Una delle possibilità è costruire dighe marine per le isole, come quelle che circondano la capitale Malé, ma servono fondi per farlo. Il Governo ha delineato il proprio impegno a sostenere e investire nel turismo come principale strumento del Paese per generare fondi per la difesa dal cambiamento climatico, oltre a cercare aiuto finanziario a livello internazionale.

Anche la biodiversità è in cima al programma, e il Governo ha designato diverse riserve naturali per proteggere le zone umide e le mangrovie, oltre a biosfere per tutelare le barriere coralline, tutti habitat che forniscono protezione contro le inondazioni.

L'azione per il cambiamento climatico delle Maldive…

Preparare le difese per il futuro è importante tanto quanto essere istruiti sulla situazione attuale e adottare le misure per combattere il cambiamento climatico alla sua fonte.

Le Maldive hanno intrapreso azioni contro lo spreco di plastica approvando una legge ambiziosa che vieterà l'utilizzo di plastica monouso entro il 2025, proibendo inoltre l'importazione di sacchetti di plastica. La plastica monouso è già vietata nelle scuole maldiviane.

Non ci sono programmi diffusi per il riciclo alle Maldive, ma negli ultimi anni la società statale Waste Management Corporation (WAMCO) ha collaborato con Parley for the Oceans – un'organizzazione ambientalista impegnata a ridurre l'inquinamento di plastica negli oceani – per creare un laboratorio di riciclo della plastica in Malé.

Ci sono un gruppo di volontari e programmi educativi per le comunità che mirano a sensibilizzare i visitatori e i cittadini su questo argomento, dalla pulizia delle spiagge alla salvaguardia delle tartarughe marine. Scolari e pescatori sono stati mobilitati per ripulire acque e spiagge dai rifiuti in plastica, e i turisti possono partecipare a una serie di attività per proteggere la barriera corallina, la flora e la fauna marina.

Anche i famosi resort di lusso delle Maldive sono diventati green, registrando un forte aumento dell'ecoturismo e dell'attenzione alla sostenibilità.

Il gruppo Resilient Island ha realizzato un progetto particolarmente innovativo ed entusiasmante, il Maldives Matter Project, che lavora sullo sviluppo della prima serra autosufficiente al mondo in un clima tropicale di una zona pianeggiante. Circa il 95% del cibo alle Maldive viene importato, e il Maldives Matter Project mira a ridurre le emissioni di carbonio, coltivare e produrre cibo nel Paese.

Visita le Maldive prima che sia troppo tardi!

Se le Maldive sono la meta che sogni da tempo, assicurati di visitarle presto. Possiamo non sapere ciò che il futuro ha in serbo per questa favolosa nazione insulare, ma acque cristalline, barriere coralline, spiagge di sabbia bianca e tutti i comfort lussuosi sono qui che ti aspettano!

Potrebbero interessarti anche

Esperienze alle Maldive

Logo delle Maldives Traveller
OPPURE

Creando un account, accetti le Condizioni d'uso e le Norme sulla protezione dei dati personali di Maldives Traveller. Normativa sulla privacy e Condizioni d'uso

Logo delle Maldives Traveller
Bentornato. Accedi!

Do not have an account?Registrati

(Consigliato)

Creando un account, accetti le Condizioni d'uso e le Norme sulla protezione dei dati personali di Maldives Traveller. Normativa sulla privacy e Condizioni d'uso

Logo delle Maldives Traveller
Registrati ora. È gratis!

Hai già un account? Accedi

(Consigliato)

Creando un account, accetti le Condizioni d'uso e le Norme sulla protezione dei dati personali di Maldives Traveller. Normativa sulla privacy e Condizioni d'uso